Le leggi universali di Penny: Se sei alto meno di 1.74 non sei un uomo bensì un bambino alto

Dunque oggi parliamo di una delle caratteristiche fondamentali che un uomo deve avere per ritenersi tale, almeno a prima vista (non sono una superficialotta cari, anche io sono cosciente che il valore di un Uomo vero alla fine si misura da ben altro, dal parco macchine ad esempio e cose del genere) parlo della sua statura.

In relazione a quanto sopra ho stabilito che l’altezza che un uomo dovrebbe avere, per entrare nella grazie di una “ragazzaccia” non deve assolutamente essere inferiore agli 174 cm, al di sotto dei quali abbiamo: gli umpa lumpa gli operai della più famoso film la fabbrica di cioccolato e cicciobello. Troviamo cioè colui che la nostra personalissima comunità scientifica riconosce con il nome di Bimbide (che superata la maggiore età si ostina a voler restare basso).

I nostri studi scientifici hanno dimostrato che è vero che nella botte piccola c’è il vino buono, tuttavia sotto 1.74 non parliamo più di botte piccola ma di Brick e nel Brick non c’è il vino buono ma quello che usi per cucinare il ragù.

I medesimi studi, hanno inoltre buttato a terra una volta e per tutte la famigerata regola della”L” sulla quale intere comunità scientifiche hanno magnato alla faccia nostra e a causa della quale sono state costruite teorie strampalate (per citarne una: uomo basso tutto casso di gran voga nella parte nord est della nazione) utilizzate anche per definire gli uomini di colore e sulle quali torneremo quando tratteremo appunto dell’argomento “uomini di colore” ( perché ne parleremo ve lo assicuro).
La teoria della L dicevamo,non ci convince per almeno due motivi:

-Quand’anche fosse che il Bimbide sia anche dotato di Verga Abundant (pene grande) allora il rischio sarebbe quello di trovarci di fronte alla struttura umana di una fionda e non riusciremo più a riconoscere quale delle due teste sia quella pensante ( in taluni casi la difficoltà si riscontra anche in mancanza di Verga Abundant con una certa frequenza) e sarebbe anche brutto da vedersi, mentre sappiamo che molti Bimbidi sono anche molto belli.

– Molte testimoni oculari che hanno partecipato allo studio volontariamente ci riferiscono che molto frequente con i Bimbidi è il fenomeno del “Vergaplanning” peculiare di chi soffre di Verga Ottavina (pene piccolo), che più precisamente si verifica quando la Verga è così piccola da non permettere il contatto con le pareti della vagina. Non essendo più a contatto, non esiste più attrito tra le due superfici, quindi non si è più in grado di far muovere o cambiare direzione alla verga e che soggetta alle regole della fisica resta nella medesima posizione iniziale ( a chi è vittima del Vergaplanning consigliamo di lasciarsi andare senza fare alcun movimento per evitare incidenti di altro tipo).

Ricapitolando al di sotto degli 174 centimetri non abbiamo di fronte un uomo ma un bambino alto che se ti va male è anche proprietario di VergaOttavina. Se anche tu fai parte dei bimbidi e questo articolo in qualche modo ti ha offeso, ricorda che al di là di tutto, il senso dell’umorismo è una di quelle caratteristiche che ad una donna, attizzano molto di più dell’altezza e di 10 parchi macchine.

Per le leggi universali di Penny

SONO DA RITENERSI SESSUALMENTE REPELLENTI GLI UOMINI O LE DONNE CHE USANO LE BIRKENSTOCK.