Dove incontrare gay a Milano: dai cruising bar alle saune, passando per parchi e parcheggi

Facciamo una premessa banale ma dovuta: se sei gay e vuoi incontrare un uomo con i tuoi stessi gusti sessuali, puoi farlo ovunque, anche al supermercato; ci sono, però, luoghi in cui è più facile saltare i preamboli e andare subito al sodo.

Non te ne elenchiamo troppi ma quelli che ci suggeriscono essere più idonei all’incontro di pura passione tra gay.

Locali gay a Milano

Partiamo dai locali al chiuso che suddividiamo in Cruising Bar e Saune.

Cruising bar

Si può ascoltare della musica, bere e ovviamente fare del sesso. Si entra con tessera associativa a validità annuale.
I cruising bar storici sono due: Illumined e Flexo.

Illumined

L’Illumined (Via Napo Torriani 12) è un cruising bar disposto su 3 piani con una zona darkroom abbastanza ampia.

Si trova non distante dalla Stazione Centrale ed è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’ingresso, una volta pagata la quota associativa, è di 10 euro. Il ticket vale 24 ore, ciò significa che in una giornata + serata puoi entrare e uscire varie volte; l’ideale per un weekend dedicato alle maratone sessuali!

La consumazione viene dalle 4 alle 6 euro, compresi i superalcolici.

La massima affluenza si raggiunge nei weekend e tra le 4 e le 7. Non è raro trovare giovani ragazzi all’uscita dalla discoteca, ovviamente senza amici dichiaratamente eterosessuali.

Flexo

Anche al Flexo (Via Oropa 3) si entra con tessera annuale e si paga il ticket di ingresso. Si beve e ci si rilassa in tutta tranquillità ascoltando musica. Non è un club per ragazzi ma è comunque molto ben frequentato.

Chiude verso le 5 e il picco massimo di affluenza lo raggiunge dopo la mezzanotte.

Saune

Se ai tuoi incontri di passione tendi ad unire rituali dedicati al benessere e al wellness – ad esempio, sei il tipo che ‘becca’ facile in palestra, in piscina o comunque dove l’addominale la fa da padrone – beh non puoi non spendere qualche euro in più e dirigerti verso una sauna gay.

Royal Hammam

La Royal Hammam (via Plezzo 16) è la sauna gay più nota e frequentata a Milano, in quanto non distante dalla Stazione Centrale. Ci si arriva comodi anche da Lambrate e dalla metro Udine.

Il costo di ingresso è sui 18 euro.

Splash Club Desenzano

Perché non dedicarti una giornata intera di relax scegliendo lo Splash Club, la sauna termale di Desenzano del Garda.

Scelta azzeccata soprattutto in primavera/estate, considerato il fatto che si può anche prendere il sole nudi 😉

Incontrare gay all’aperto

Gli incontri all’aperto hanno subìto un declino notevole con l’avvento delle app di incontri gay con geolocalizzazione come Grinder.
Tuttavia, le occasioni per i nostalgici non mancano, soprattutto nel capoluogo meneghino.

Parchi

I parchi milanesi diventano luoghi di incontro verso sera. Prestate comunque attenzione perché i malintenzionati, si sa, non aspettano altro che situazioni promiscue per colpire.

Tra i parchi più rinomati in questo senso:

Parco Ravizza

Parco Palestro

Parco Trenno

Parco Nord

Il più pericoloso di tutti – ci dicono.

Parcheggi

Tutti i parcheggi sono potenzialmente luoghi di cruising all’aperto ma lo sono ancora di più in prossimità di un autogrill e così ti elenchiamo:

Autogrill Rozzano

Autogrill Lambro Sud

Zona industriale Peschiera Borromeo

Non dimentichiamo poi le stazioni….. e i bagni annessi.


Qualsiasi commento con modifiche, aggiunte, opinioni è ovviamente gradito.