unbacioexperience

Un Bacio Experience: Cinema e scuola uniti contro il bullismo

Cavalcando la scia che ha lasciato il tour del film “Un bacio”, un film controverso, un picciolo capolavoro pieno di tematiche purtroppo tremendamente attuali che vi consiglio vivamente di vedere, ha preso vita un nuovo progetto.

o-bacio-facebook

Il film di Ivan Cotrone, realizzato grazie al supporto della Fondazione Cinema per Roma, ha riscosso molto successo non solo tra gli adulti, ma anche tra i ragazzi, ovvero coloro a cui il film puntava maggiormente.

Dopo la visione del film infatti, il regista ha incontrato gli studenti recatisi al cinema e questi si sono sentiti liberi di commentare e parlarsi di tutte le tematiche affrontate nel film.

Sono rimasta stupita nel constatare che i ragazzi hanno commentato il film, anche i più reticenti. Forse hanno scoperto di avere le parole giuste per dirlo.

Queste sono state le parole di una professoressa del Liceo di Ravello che aveva accompagnato i ragazzi al cinema.

Si sa che spesso i ragazzi, soprattutto gli adolescenti, vedono la giornata di scuola al cinema come una sorta di ricreazione ed alla fine sono abbastanza restii nell’esprimere le loro opinioni circa quello che hanno visto.

Con la proiezione di “Un bacio” però, gli studenti si sono scatenati ed un tale entusiasmo non poteva passare inosservato.

Nasce così Un Bacio Experience, un connubio tra il mondo del cinema e quello della scuola uniti su un unico fronte per la lotta contro il bullismo.

Il nuovo progetto è sostenuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Indigo Film, in collaborazione con Lucky
Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola, con le associazioni che hanno sostenuto il film fin dalla sua uscita, quali il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza,Telefono Azzurro, Arcigay, AdolescenDay, MaBasta, Agedo e con le più importanti realtà che promuovono la didattica del cinema sul territorio nazionale, quali Alice nella Città, Giffoni, Museo del Cinema, Aiace, Mobydick.

Ma in cosa consiste Un Bacio Experience?

Il progetto prenderà vita fino al 31 Gennaio 2017 e comprenderà alcune matinée organizzate nei cinema di tutta Italia: CIrca 30.000 studenti potranno vedere “Un Bacio”, dove al termine della proiezione, studenti ed insegnanti potranno confrontarsi sulle tematiche insieme ad un moderatore esperto e dire la propria opinione circa i temi principali che si vogliono promuovere con il film , ovvero #bullismo, #amicizia e #futuro ed a volte, ovviamente dove possibile, saranno presenti anche i registi ed il cast.

Dopo il dibattito, verrà chiesto ai ragazzi di produrre un contenuto video in modo da raccontarsi mantenendo come argomenti principali le 3 parole chiave: I contenuti verranno successivamente pubblicati sui Social a Febbraio 2017.

Potrete seguire le diverse tappe del progetto attraverso il sito ufficiale oppure tramite la pagina Facebook.

Laddove sia possibile vi invitiamo a far conoscere il più possibile il progetto Un Bacio Experience, a cura di Elisabetta Pieretto, in tutte le scuole d’Italia per permettere ai nostri studenti di poter vedere questo film che parla di vita vera e realtà, perché come dice il regista Ivan Cotroneo:

Avere la possibilità di raccontare a così tanti ragazzi la storia di tre coetanei, parlare con loro, dopo il film e attraverso il film, di discriminazione e bullismo, di omofobia e inclusione, del pericolo della violenza e soprattutto dell’importanza di non avere paura, di non provare mai vergogna, mi rende felice e mi emoziona. Passo dopo passo, Un bacio è diventato un viaggio, un’esperienza di conoscenza e di confronto, un terreno comune di incontro fra adulti e adolescenti su temi così importanti, e questo è tutto quello
che un autore di storie può desiderare.

 



There are no comments

Add yours