xena-e-olimpia-2-1024×835

Sesso fra donne: tutto quello che non vi hanno detto

Sono sempre stata curiosa di conoscere il mondo omosex, penso che non sia adeguatamente approfondito, rilegato com’è al mondo del porno o fin troppo castigato in quanto considerata cosa contro natura; tra l’ altro che interessante dicotomia questa.
Come sicuramente chiunque abbia aperto questa pagina avrà fatto, anche io cercavo vari articoli di giornale o sul web che mi dessero informazioni dal punto di vista sessuale, ed ero troppo timida per chiedere alle mie amiche –“scusa ma tu e la tua ragazza come lo fate?”- non avevamo abbastanza confidenza, era anche questo il problema.

Ma è un lavoro sporco e bisogna pure che qualcuno lo faccia! Così mi sono presa di coraggio e ho fatto bhè una sorta di sondaggio, per farmi spiegare dalle mie amiche cosa volesse dire farlo con una ragazza, e non solo il legame dal punto di vista psicologico ma intendo proprio nel fatto; che accidenti fate? (Ammettetelo che anche voi avreste voluto farlo).

Lo Shopping delle ragazzacce: come scegliere il vibratore

Sesso tra lesbiche, quello che sapevi ma non credevi:

E’ innegabile che tra donne si ha molta più intimità, anche tra semplici amiche o scambiando due chiacchiere al bar con una sconosciuta ci si sente immediatamente più a proprio agio, figuriamoci da amanti. E’ questo che rende il sesso tra donne più intenso, e forse un po’  più perverso rispetto a quello con i maschi, si comincia dolcemente con molti baci, si possono utilizzare sex toys, frutta, dolci, dividersi tra più partner se si desidera qualcosa di più forte o lasciarsi coccolare dolcemente dalla propria anima gemella se si è più sentimentali. Propriamente quindi, non essendoci il pene, il sesso tra ragazze potrebbe essere inteso qualcosa di simile ai preliminari, forse un po’ più spinti, forse un po’ più intensi , rispetto a quello che si fa tra una coppia maschio-femmina; ma sicuramente più coinvolgenti, il girlpower non demorde mai.

Ebbene si, è tutto qua, il grande imbarazzo e la grande cosa su cui nessuno vuole parlare apertamente, si risolvono in questo, nulla di anormale ma anzi piuttosto ordinario, credo che conoscere da vicino questi – se mi è permesso definirlo – mondi un po’ distanti da noi, ci possa aiutare a comprenderli, nella loro fragilità e nella loro quotidianità; più semplicemente, nella loro umanità. Perché una volta che ci prestiamo a conoscere e informarci su qualcosa, per quanto strana e lontana possa sembrarci, alla fine possiamo solo renderci conto di come sia qualcosa di non molto diverso della nostra quotidianità.

6g490756_2VMNVDRUH6RL7ARY3R6EB4E55HUI86_lgpp30506-kiss-victoria-frances-poster_H191337_Ld2329f50ca4e76611bda96147f8bb38f227572

 



There are no comments

Add yours