i-metodi-contraccettivi-strani-e-assurdi-phalbm24836175

Nuovi metodi contraccettivi: I più efficaci e sicuri

In occasione della Giornata Mondiale della Contraccezione e leggendo i dati riportati dal Sigo, ci siamo resi conto di quanto molto spesso parliamo anche nel sito di sesso con molta facilità, dando per scontato che le persone siano responsabili.

I dati forniti sono allarmanti, infatti è emerso che più della metà dei giovani non conosce i nuovi metodi contraccettivi disponibili sul mercato, e sono rimasti bloccati a preservativi e pillole.

In occasione di questa giornata dunque, è bene fare un po’ d’informazione riguardo i nuovi metodi contraccettivi scoperti e disponibili: Le vostre opzioni si sono ampliate, non esistono più solo scomodi preservativi o pillole difficili da ricordare.

Ecco tutti i nuovi metodi contraccettivi disponibili:

Pillola Bioidentica

zoely

Questa speciale pillola, racchiude in sé degli ormoni naturali, ovvero degli estrogeni, ed è molto diversa dalla classica pillola dato che essendo del tutto naturale, non aumenta colesterolo e trigliceridi nel sangue e non spegne la libido come invece può fare la classica pillola.

Microspirale definitiva

essure

Costruita in nickel e titanio, altro non è che un sistema che va a chiudere le tube.

Si inserisce in modo molto facile, senza anestesia e senza effetti collaterali dati da essa: Si anestetizzano le tube usando un blando tranquillante e si inserisce la microspirale passando dalla vagina e dal collo dell’utero. Una volta inserita, bisognerà aspettare 3 mesi prima che la contraccezione diventi efficace.

Impianto sottocutaneo

blogger-image-2015672790

Questo tipo di contraccettivo deve essere necessariamente inserito da un medico, in quanto si tratta come il nome stesso specifica di un impianto sottocutaneo che, grazie alla presenza di etonogestrel, consente un rilascio di  25-30mg/giorno in grado di sopprimere l’ovulazione: ovviamente il dosaggio verrà stabilito previa visita medica e può variare da donna a donna.

Sistema Intrauterino

Medicalexpo

Medicalexpo

Questo sistema viene applicato nell’utero attraverso la vagina tramite un intervento a rischio zero eseguito dal ginecologo.

La protezione si attiva al momento dell’inserimento ed ha una durata variabile, dai 3 ai 5 anni, ma può comunque essere rimosso in qualsiasi momento tornando ai livelli di fertilità precedenti con grande rapidità.

Anche in questo caso, si ha un piccolo dispositivo flessibile a forma di t con un piccolo serbatoio che contiene e rilascia gradualmente l’ormone progestinico, che provoca l’ispessimento della mucosa cervicale e che quindi rende il passaggio degli spermatozoi attraverso la cervice molto più difficoltoso, oltre che provocare un assottigliamento della membrana dell’utero che rende impossibile all’ovulo di impiantarsi.

Ovviamente preservativo e pillola classica rimangono comunque ottimi metodi contraccettivi e questi sono solamente alcuni esempi: Oggi è la Giornata Mondiale della Contraccezione, quindi cercate di informarvi quanto più potete.



There are no comments

Add yours