il-massaggio-tantrico-tantritalia

Massaggio Tantra: Cos’è e come farlo

Di solito non se ne sente parlare molto, eppure questa pratica può essere una vera e propria alleata in uno degli ambiti più a rischio nella nostra vita di coppia, ovvero la camera da letto.

Oggi infatti, vogliamo parlare del massaggio Tantra, una forma di massaggio in cui il corpo riesce a ritrovare il mancato rilassamento attraverso l’eccitazione e la stimolazione dei vari sensi.

Lo scopo principale del Massaggio Tantra, è quello di cercare ed ottenere una maggiore consapevolezza e conoscenza di sé stessi e del proprio partner, oltre che ovviamente utilizzarlo come un dolce e al contempo peccaminoso preliminare.

Per conoscerlo meglio, dobbiamo innanzitutto dire che, come tutte le pratiche orientali, anche questo tipo di massaggio ha i suoi principi da rispettare, che nella fattispecie sono 3:

  1. Essere e vivere l’attimo presente senza se, senza ma e senza distrazioni, aiutandosi concentrandosi sul respiro e renderlo più profondo.
  2. Tutta la mano deve essere a contatto con il partner, sia le dita che il palmo, in modo che tutto l’arto partecipi al massaggio.
  3. I movimenti devono essere fluidi e continui, inserendo scivolamenti, carezze, variazioni di pressione ed ovviamente tenendo in conto sia la durata che il ritmo senza mai cambiarlo.

Dopo aver appreso i principi base, ovviamente dobbiamo verificare l’ambiente.

Ogni pratica da camera da letto vuole la sua atmosfera, ed il massaggio Tantra non fa eccezione.

In questo caso la pratica vuole un ambiente caldo ed accogliente, facendo stendere il partner su un letto preferibilmente matrimoniale (questione di misure, come sempre) con un sottofondo di musica rilassante, del tutto opzionale però.

L’importante è che la luce sia soffusa, meglio se alimentata da candele, e l’atmosfera generale sicura e rilassante.

Ok, dunque abbiamo imparato i principi, preparato la stanza con la giusta atmosfera, cosa manca? Gli oli.

Un buon massaggio non si definisce tale senza gli oli essenziali, che per il massaggio Tantra i più indicati sono l’olio di cocco, di basilico, salvia, sandalo, di cannella, lavanda, menta, pino e rosmarino.

Una volta armati anche di oli, veniamo dunque al momento clou, ovvero l’esecuzione.

Per effettuare un perfetto massaggio Tantra bisogna andare a stimolare tutte le zone del corpo, dai piedi al collo, andando a strofinare il tutto con movimenti circolati, dolci e rilassanti.

Per le parti più intime invece, esistono dei tipi di massaggio a parte diversi da uomo a donna, ovvero il massaggio Lingam (per uomini) ed il massaggio Yoni (per donne).

I benefici del massaggio Tantra ovviamente sono moltissimi, tra cui il maggior affiatamento ed il perfezionamento della vita di coppia, per cui non vi resta che provare ed aspettare i risultati.



There are no comments

Add yours