Film da vedere con le amiche: Single ma non Troppo – Se hai amato Sex and the City non puoi perdertelo

E anche questo San Valentino se lo semo levato dalle palle!

Finalmente anche noi single possiamo cestinare i kleenex usati, archiviare battute ciniche – conservale per il prossimo anno che non si sa mai -, riallacciare i contatti con amiche superfidanzate e tornare nella realtà, la nostra realtà, una realtà in cui essere single è bello anche perché sola poi di fatto non lo sei mai.

Quali sono gli ingredienti per una singletudine di lusso?

Amiche

Che siano pazze, esagerate, esplosive, che non ti diano il tempo di piangerti addosso, ma che ci siano sempre, anche nei momenti più bui, pronte per farti tornare il sorriso e a volte anche il raziocinio, che i picchi ormonali facilmente azzerano.

Divertimento

Le amiche portano divertimento, svago, risate a volontà e allontanano i cattivi pensieri. Se poi le frequenti in locali alla moda e pieni di uomini stupendi e pronti a tutto, beh, ancora meglio.

Flirt

Non pretendere storie impegnative. Non cercare l’amore. Approfitta delle situazioni e delle passioni transitorie.
Flirta come se non ci fosse un domani.

Il tuo nido

E quando tutto questo ti stancherà, rintanati nel tuo nido, la tua casetta, piccola magari, ma accogliente e soprattutto TUA e solo TUA.

Piacersi anche sole

Piacersi e divertirsi anche sole è una conquista ma è lo step finale di una singletudine compiaciuta e rilassata.

Single Ma Non Troppo, il film

Questo è quello che ho imparato con la visione della commedia “Single Ma Non Troppo”, in sala in questi giorni e assolutamente imperdibile, ambientata nella New York che abbiamo amato in Sex and the City; non a caso la sceneggiatura è tratta da una storia di Kohn & Silverstein, basata sul libro di Liz Tucillo (“Sex & the City” in TV, e “La Verità è che Non gli Piaci Abbastanza).

Sinossi

C’è un modo giusto di essere single ed uno sbagliato, e poi … c’è Alice. E Robin. Lucy. Meg. Tom. Ken. David. Josh. George. New York è piena di cuori solitari alla ricerca della propria anima gemella: che sia per una lunga storia d’amore, per un’avventura di una notte, oppure per una relazione che sia il giusto compromesso tra le due. E tra flirt via sms, rapporti senza futuro, e avventure occasionali, ciò che accomuna tutti è la necessità di imparare ad essere single ma non troppo, in un mondo in cui la definizione di amore è in continua evoluzione. E passare da un letto all’altro nella città che non dorme mai, non è mai stato così divertente.

Cast

“Single Ma Non Troppo” è interpretato da Dakota Johnson (“Cinquanta Sfumature di Grigio”), Rebel Wilson (“Pitch Perfect”), Damon Wayans Jr. (“Bastardi in Divisa”), Anders Holm (“Cattivi Vicini”; “Lo Stagista Inaspettato”), Alison Brie (“Duri Si Diventa”), Nicholas Braun (“Noi Siamo Infinito”), Jake Lacy (“Girls” della HBO), con Jason Mantzoukas (“Cattivi Vicini”, la serie TV “The League”), e Leslie Mann (“Questi sono i 40″).

Cast tecnico

Christian Ditter (“#Scrivimi Ancora”, “La Banda dei Coccodrilli”) ha diretto la commedia da una sceneggiatura di Abby Kohn & Marc Silverstein (“La Memoria del Cuore”, “La Verità è che Non gli Piaci Abbastanza”) e Dana Fox (“L’Isola delle Coppie”, “Notte Brava a Las Vegas”), da una storia di Kohn & Silverstein, basata sul libro di Liz Tucillo (“Sex & the City” in TV, e “La Verità è che Non gli Piaci Abbastanza). John Rickard e la Fox hanno prodotto il film, mentre Marcus Viscidi, Richard Brener, Michael Disco, Dave Neustadter, Michele Weiss, Drew Barrymore e Nancy Juvonen ne sono stati i produttori esecutivi.

La squadra creativa che ha lavorato dietro le quinte per Ditters include il suo frequente collaboratore Christian Rein, direttore della fotografia, lo scenografo Steve Saklad (“Juno”, “Tra le Nuvole”), la montatrice Tia Nolan (“Amici di Letto”) e la costumista Leah Katznelson (“Non Dico Altro”,” 21 Jump Street”). Musiche di Fil Eisler (della serie TV della FOX “Empire”).

New Line Cinema e Metro-Goldwyn-Mayer Pictures presentano, in collaborazione con la Flower Films, una produzione Wrigley Pictures, “Single Ma Non Troppo”. Il film sarà distribuito a livello globale dalla Warner Bros. Pictures , una divisione della Warner Bros. Entertainment.

Dichiarazioni

Il produttore John Rickard:

E’ un’esperienza universale: come quando da giovani, subito dopo il college si scopre un mondo nuovo. Oppure come qualche anno dopo, quando ci si trova di fronte ad un bivio: che cosa mi interessa, cosa voglio realmente fare nella mia vita, e se c’è la necessità di coinvolgere un’altra persona in questo quadro generale. Spesso pensiamo che dobbiamo trovare necessariamente un partner, ma in realtà dobbiamo ritrovare noi stessi, il che può incutere ancor più timore.

La sceneggiatrice / produttrice Dana Fox, una veterana della commedia:

Le commedie romantiche sono sempre incentrate su una storia d’amore, mentre questa è una commedia che verte sul tempo tra le relazioni, quando in quest’epoca folle si va in giro a passare il tempo attaccati al cellulare, intrattenendo intere conversazioni con più o meno 140 caratteri, ed incontrando gente in rete. Sono molti i vantaggi per un film con così tante storie divertenti da raccontare. In ogni film si tende a far sentire il pubblico parte di un viaggio. Qui il personaggio di Dakota Johnson, Alice, fornisce il cuore e l’anima della storia, mentre tutti gli altri personaggi maschili e femminili ci intrattengono con le loro storie divertenti.

Il regista del film Christian Ditter:

Volevo dare un taglio moderno e fresco al genere della commedia, associandola alla festa, al divertimento, al relazionarsi – una panoramica sull’attuale significato dell’essere single. Molti film riguardo gli incontri e le storie di uomini e donne hanno come obiettivo la ricerca della persona giusta, ma questo no: qui si vuole rappresentare lo scorcio più divertente della vita da liberi, alla ricerca di un posto nel mondo, di nuove amicizie, ed alla comprensione di ciò che si vuole fare della propria vita.

Ho amato la sceneggiatura, e l’ho trovata estremamente divertente, ma è anche molto attinente alla vita reale, e ha continuato ad evolversi una volta arrivati ​​sul set con Dana e tutte queste attrici comiche di talento dalle incredibili capacità di improvvisazione. Quindi il risultato è un film con personaggi e storie simili alle mie esperienze, e quelle dei miei amici. Penso che chi è stato single – e direi, beh, tutti – si divertirà tantissimo e riderà di fronte alle similitudini della vita vissuta.

Trailer e clip – Video

Trailer Italiano Ufficiale

 

Clip “Credo che stia venendo qui”

 

 

Clip “Devi correre ai ripari” 

 

Clip “Vuoi un mio biglietto da visita”

 

 

Clip “Noccioline” 

 

Clip “Pagano i ragazzi” 

E ricordati che….

Se non ti diverti da single,
vuol dire che non stai facendo le cose giuste.

Buon divertimento ragazzaccia!



There are no comments

Add yours