arton40349-c1d63

Concerto Coldplay: Il Codacons accusa “Agenzie comprano i biglietti e li rivendono al triplo”

Come tutti ormai sanno, i biglietti per il grande ed attesissimo concerto dei Coldplay il 3 Luglio a Milano sono terminati.

Un sold out che brucia ancora a molte persone che ci avevano davvero sperato: Quei biglietti sono durati un battito di ciglia, in pochi giorni si sono letteralmente estinti, tanto che ci si chiede se sono mai esistiti veramente o se fossero solamente una leggenda.

Conoscere una persona che si è accaparrata un biglietto dei Coldplay è come dire di conoscere Gesù, per cui la richiesta è stata davvero moltissima ed è per questo che Live Nation Italia ha aggiunto  una seconda data, il 4 luglio 2017, sempre allo Stadio San Siro di Milano.

I biglietti per il concerto del 4 luglio si sono anch’essi volatilizzati il tempo di leggere la notizia e collegarsi ad internet.

Ma che fine hanno fatto tutti quei biglietti?

Secondo il Codacons sarebbero caduti nelle mani delle agenzie che avrebbero letteralmente svaligiato i siti come Ticketone e così l’associazione dei consumatori punta il dito e chiede giustizia alla Procura:

Non sorprende tanto il sovraccarico del sito Ticketone al momento dell’apertura delle pre-vendite. Quel che sorprende è che alcune agenzie siano riuscite ad accaparrarsi migliaia di biglietti mentre il pubblico poco o nulla. Oggi che i biglietti sono disponibili per tutti non ce ne sono più. Il motivo? Li hanno presi tutti le agenzie. Collegandosi al sito di Ticketone si viene messi in sala d’attesa e, anche dopo che è terminato il tempo di attesa, risulta impossibile acquistare i biglietti. L’unica soluzione sarebbe acquistarli dagli altri rivenditori online. Ma qui iniziano i dolori. I prezzi originali previsti dal sito Ticketone erano i seguenti: 46 euro per gli anelli verde e blu, tra i 57 e i 98 quelli degli anelli più bassi e per il prato, 109,25 il posto più ambito, quello dell’anello rosso numerato. Prezzi decisamente in linea con tutti i grandi concerti che si tengono a Milano. Sul sito Viagogo il prezzo più basso attualmente disponibile è 166,82 euro per un biglietto all’anello verde, circa 3 volte il prezzo originale. Il problema però è che si sale vertiginosamente superando i 200, i 300 euro, fino all’assurda cifra di 1780,94 euro per l’ambito anello rosso, ovvero 16 volte la cifra originale. Il Codacons presenta esposto alla Procura della Repubblica di Milano affinché vengano appurate eventuali ipotesi di reato e vengano duramente sanzionati tali soprusi.

Il Codancons dunque decide di presentare un esposto alla Procura della Repubblica, in quanto si definisce disgustato dalla situazione che si è venuta a creare a scapito dei consumatori che hanno la sola colpa di voler vedere un concerto live del loro gruppo preferito.

Per questo il Codacons chiede giustizia:

La Procura della Repubblica di Milano e l’Antitrust devono chiarire e rispondere alle sollecitazioni dei ragazzi traditi da un sistema che consente bellamente truffe gigantesche nei loro confronti. Dove sono finiti i biglietti dei Coldplay se su Ticketone era impossibile accedere? Chi consente a società senza scrupoli di fare incetta di biglietti e rivenderli al triplo o al quadruplo del prezzo richiesto dai Coldplay? I ragazzi che hanno acquistato biglietto a prezzi assurdi inviino a Codacons via mail prova del documento che lo gireranno alle autorità competeti al seguente indirizzo: Info@codaconslombardia.it.

Non rimane dunque che sperare ed aspettare una nuova data in Italia, oppure darci al fai da te:

14494827_10210596297614226_863015269742620184_n



There are no comments

Add yours