rimedi-naturali-per-unghie-forti

Come rinforzare le unghie: 5 step da seguire

Abbiamo precedentemente parlato di onicofagia e vi ho raccontato la mia esperienza per smettere di mangiarsi le unghie.

Io ci sono riuscita, ma mi sono resa conto che in questi primi tempi, le mie unghie ricrescono deboli, a causa dei molti anni trascorsi a martoriarle.

Il risultato è che crescono, ma basta un niente per spezzarle o sfaldarle e così mi sono messa alla ricerca di alcuni metodi per cercare di rinforzarle il più possibile.

Per avere unghie forti, sane e lucide c’è dunque bisogno di qualche accortezza, che io sinceramente non usavo.

Ecco dunque alcuni trucchi per rinforzare le unghie e non farle spezzare:

Solvente e non acetone

timthumb

Per rimuovere lo smalto e pulire le unghie è bene scegliere un solvente privo di acetone, che aggredisce molto meno mani ed unghie.

Questo tipo di solvente riesce comunque a rimuovere molto bene lo smalto e non crea irritazioni di alcun tipo ed è quindi da preferire al classico acetone.

Stop al tagliaunghie

8_1-tronchese-pelle-in-acciaio-inox-sabbiato

In molti utilizzano il tagliaunghie, ma è sbagliato in quanto risulta troppo violento al taglio delle unghie e quindi è bene sostituirlo con delle forbicine o delle tronchesine adatte allo scopo.

Limare con delicatezza

183

Per avere unghie belle e forti è buona norma limarle spesso per averle sempre alla stessa lunghezza ma anche in modo da renderle più forti.

Non aggredite però le unghie con una limatura troppo assennata, ma procedete per gradi e con delicatezza.

La limatura inoltre vi sarà utile per dare la giusta forma alle vostre unghie che, per averle più forti, è quella arrotondata dello squoval, molto di moda in questo momento.

Con le unghie squadrate infatti, gli angoli rimangono evidenti ed è più probabile che possano sbeccarsi, mentre con questa forma è molto più difficile se non impossibile.

La giusta base

cura-delle-unghie-3

Non tutti lo fanno, ma prima dello smalto è importante utilizzare sempre una buona base, ovvero il classico smalto trasparente.

In commercio ne esistono tantissimi, quindi puntate sempre su una bella base rinforzante e nutriente, che utilizzata anche da sola, lucida l’unghia e rende la nostra manicure già bella così al naturale.

Impacchi rinforzanti

foto5_impacco-900x853

Anche in questo caso la natura ci viene in contro: Per avere unghie belle, sane e forti è infatti importante dedicarsi a qualche impacco specifico e dagli scrub, da realizzare direttamente in casa con ingredienti comuni,

Gli impacchi andranno a nutrire le unghie e gli scrub a levigarle, due condizioni ideali per favorire il rafforzamento dell’unghia.

Per questo motivo, una volta a settimana dedicatevi un momento per voi ed immergete le unghie in un mix di sale e succo di limone per 15 minuti, mentre per levigare fate uno scrub una volta al mese con olio d’oliva, zucchero e limone.

In alternativa, per un’azione lenta e nutriente, potete realizzare un impacco notturno spalmando le mani e le unghie di olio d’oliva e poi utilizzando dei guanti specifici per andare a letto.

 



There are no comments

Add yours