capodanno-sulla-neve

Capodanno sulla neve: 5 località sciistiche da visitare

Se è vero che mancano appena 2 giorni a Natale, è altrettanto vero u il fatto che manca poco più di una settimana a Capodanno!

Molti di noi lo festeggeranno in casa con amici e parenti, altri magari avranno affittato una casa da qualche parte, altri ancora si accoderanno ad una mega festa in discoteca, ma esiste quella cerchia i persone che coglie al volo l’occasione del veglione per andare a trascorrere qualche giorno sulla neve e fare una sorta di week-end bianco.

Il Capodanno sulla neve è infatti un evergreen che non passerà mai di moda per tutti gli amanti di sport quali sci e snowboard, ma anche solo per chi ama il candore della soffice neve, l’idea di aspettare l’anno nuovo al freddo con i fiocchi che scendono sorseggiando vin brulè e di correre poi a scaldarsi al tepore del caminetto.

Insomma, tradizionale o meno, il Capodanno sulla neve è una sorta di must have, ma qui sorge la domanda:

Quale località sciistica scegliere?

Noi vi aiuteremo nell’ardua scelta proponendovi 5 di località tra le più belle d’Italia, in modo che possiate passare il vostro magico Capodanno sulla neve:

Dobbiaco

b-9386-pustertal-toblach-dorf

Questo paese si trova all’ombra delle Tre Cime di Lavaredo, a Bolzano, dove potrete trovare non solo oltre 120km di piste per sci di fondo, ma anche percorsi e sentieri che vi permetteranno di arrivare a piedi, qualora lo vogliate, persino a San Candido, altro bellissimo paese sicuramente da visitare.

Dal 7 al 15 Gennaio inoltre, si tiene proprio nel paese di Dobbiaco il Dolomiti Balloonfestival, dove il cielo si riempirà di bellissime e colorate mongolfiere che sfrecceranno tra l’azzurro del cielo ed il bianco delle montagne.

Gressoney Saint Jean

aosta

Ai piedi del Monte Rosa, in Valle D’Aosta, sorge questo borgo di nemmeno 1000 abitanti che vi farà letteralmente innamorare.

Per gli amanti dello sci ci saranno a disposizione le piste Weissmatten, che fanno parte del comprensorio Monterosa Ski, oppure la famosa pista Leonardo Davi, tra le più belle dell’arco alpino.

Per chi invece predilige avere i piedi a terra, potrete ammirare il bellissimo paese con le sue caratteristiche abitazioni, la chiesa risalente al ‘500 o ancora il Castel Savoia, oppure dedicarvi al pattinaggio sul lago Gover.

Selva di Cadore

foto_20_selva-di-cadore-garni-la-rondine-inverno

Nel cuore delle Dolomiti, in provincia di Belluno, nasce la Selva di Cadore, un borgo che annovera circa 500 abitanti ed è adatto a chi ricerca ed ama la tranquillità.

Anche qui le piste da sci sono varie e, insieme ai borghi di Alleghe e Zoldo, forma lo Skicivetta, il comprensorio del Civetta che fa parte di Dolomiti Superski.

Per chi non scia invece, consigliamo di perdersi tra le più belle montagne dell’arco alpino, visitare il bellissimo paese di Andria oppure, per chi vuole più movimento, la vicinissima Cortina.

Ortisei

lage021_big

Ancora provincia di Bolzano, arriviamo ad Ortisei, il luogo che personalmente ho scelto come meta per il mio Capodanno 2017.

Si tratta di una delle principali località della Val Gardena, dove attraverso la funivia sarà possibile ritrovarsi nel paradiso dell’Alpe di Siusi, l’altopiano più grande d’Europa, che se avete la fortuna di vederlo cosparso di neve sarà sicuramente un qualcosa da ricordare.

Oltre che visitare il bellissimo e caratteristico paese, ricordate di approfittare di una notte senza nuvole per andare all’Alpe di Siusi ed ammirare una spettacolare Via Lattea.

Sestola

sestola-inverno-articolo

Stavolta ci troviamo a Modena, e vi consigliamo di vistare quella che viene anche chiamata la perla dell’Appennino, ovvero Sestola, la più importante meta turistica invernale dell’Emilia Romagna.

Per sciare non avrete nessun problema grazie ai molti km di piste del Monte Cimone, mentre vi consigliamo di visitare i bellissimi paesi vicini come Montecreto, Riolunato o Fiumalbo, oltre che ovviamente gustare il tipico cibo locale a base di funghi, polente, crostini e tagliatelle.



There are no comments

Add yours