13607742239417-0-680×276

Capire se è la persona giusta: 23 Uomini raccontano su Reddit quando hanno capito chi era la donna della loro vita

Una delle domande che molto spesso ci facciamo è come capire se la persona che abbiamo scelto come partner sia davvero quella giusta?

Ricordo che con i miei primi fidanzatini, chiedevo spesso questa cosa a mia mamma che puntualmente mi rispondeva: “Lo capirai e basta”.

Insomma, già è difficile capire se si è realmente innamorati, soprattutto in giovane età, cercare persino di capire se quella persona sarà effettivamente quella che ci accompagnerà per il resto della vita sembra proprio impossibile.

Eppure succede, molti invece lo capiscono e non avviene tramite l’annunciazione dell’arcangelo Gabriele, non accede niente di straordinario, nessuno vede la luce, non ci sono santoni che ti appaiono in sogno o cose di questo tipo.

La maggior parte delle volte le persone lo capiscono dalle piccole cose, dai gesti quotidiani: In una relazione seria e fondata su sani principi ad un tratto semplicemente ci si rende conto di come l’amore che ti lega a quella persona sia così forte da farti dimenticare tutte le altre donne o uomini del pianeta.

A questo proposito, su Reddit è stato chiesto ad alcuni uomini, ormai sposati, qual’è stato il momento in cui hanno capito che la loro futura moglie sarebbe stata la persona con cui avrebbero passato il resto della vita.

Ecco cosa è venuto fuori:

1.

“Quando siamo andati a vivere insieme e stavamo togliendo i libri dalle scatole del trasloco. Quando abbiamo finito ho fatto un passo indietro e ho notato che avevamo due copie dei nostri romanzi preferiti. Ricordo di essermi detto: “Wow, è lei”.

2.

“Mio padre era appena morto, e così andai al suo funerale in un luogo a cinque ore di macchina. Sono lì seduto da solo nella mia camera d’albergo quando mi chiama la mia fidanzata e le dico che sto bene, nonostante sia straziato dentro. Non riuscivo a dormire e verso le 4 sento qualcuno bussare alla porta… Ho guardato dalla finestra e subito ho cominciato a piangere. La mia ragazza aveva guidato 5 ore nel mezzo della notte perché sapeva che stavo passando un brutto momento”.

3.

“La notte nella quale ci siamo conosciuti, io ero senza lavoro e lei troppo bella per me. Quando le dissi a malincuore quale fosse la mia situazione lavorativa, lei rispose calma “Allora pare che tocchi a me pagare da bere questa sera!”. Sapeva che lei era speciale, dopo un anno le chiesi di sposarmi. Stiamo insieme da dieci anni e abbiamo due bambini. Lei fa la casalinga e sono io a pagarle da bere”.

4.

“Eravamo al cinema con una grande comitiva. Un film scemo, ma c’era soltanto una persona che rideva quando ridevo io. Ho cercato di capire chi fosse. E andammo fuori insieme. Abbiamo continuato a ridere sempre al momento sbagliato. Siamo sposati da 25 anni. E ancora ridiamo quando nessun altro lo fa”

5.

“Il momento in cui ho scoperto che avevo smesso di pensare “io” e stavo sempre pensando “noi”

6.

“Stavamo uscendo insieme da circa 3-4 mesi. Ci tenevamo per mano dopo essere usciti da un negozio quando abbiamo raggiunto lo scalino del marciapiede. Senza battere ciglio siamo saltati giù dallo scalino, la stessa cosa che avevo sempre fatto da quando ero ragazzino. Io e mia figlia lo facciamo regolarmente. Se hai il cuore di un bambino, trova qualcuno con un cuore simile”.

7.

“Era il mio diciottesimo compleanno. Facevo un lavoro duro e fisicamente stancante dalle 8 alle 16. Tornavo a casa, facevo la doccia e facevo un pisolino ogni giorno. Mia mamma aveva altri progetti… aveva organizzato una festa di compleanno invitando decine di miei amici. Chiunque mi conoscesse sapeva che non lo avrei voluto. Eppure tra tutti i miei amici e i miei parenti più stretti soltanto la mia attuale moglie mi avvertì di quello che stava per accadere. Le comperai l’anello quell’estate”.

8.

“Quando mi svegliò alle 5 del mattimo per andare al pub a vedere una partita di calcio”.

9.

“Ero in camera da letto a prepararmi per andare da qualche parte quando ho sentito mia moglie (la mia fidanzata al tempo) in salotto che diceva: “Questo è quello che meriti per aver rotto le palle a Indiana Jones, brutto stronzo!”. Le ho chiesto la mano poco dopo. Penso che stesse guardando ‘L’ultima crociata'”.

10.

“Tutte le ragazze con le quali ero uscito mi dicevano di calmarmi quando guidavo e qualcuno faceva qualcosa di stupido. Non sono pazzo, solo italiano. Semplicemente urlo qualcosa agli altri guidatori e procedo oltre. Bene, la prima volta che stavamo in macchina insieme qualcuno le tagliò la strada. Prima che io potessi dire qualcosa ho sentito “Mi stai prendendo per il culo?”. Ecco, quello è stato il momento”.

11.

“Ho una ossessione matta per l’Australia, e sogno di andarci prima o poi. Il mio compleanno è arrivato subito dopo aver cominciato la nostra storia, e in qualche modo lei ha trovato una banconota da 20 dollari australiani e me l’ha regalata, insieme con una valanga di altri regali. Sto conservando quel biglietto per quando riusciremo finalmente ad andare all’altro capo del mondo e voglio spenderlo per lei”.

12.

“Voglio passare con questa donna il maggior tempo possibile”. Quattro mesi dopo ci sposammo. Siamo ancora sposati dopo dieci anni.

13.

“Ero all’ospedale con un’anca fratturata e lei si rifiutò di lasciare il mio capezzale per quattro giorni. Questo accadde poco dopo la morte di mia madre. Quello fu il momento nel quale che lei era l’unica donna con la quale volevo condividere la mia vita”.

14.

“Mi corresse quando pronunciai male il nome della spada di Gandalf. Dio quanto amo questa donna”.

15.

“Quella che oggi è mia moglie cantò e suonò per me “Hey Jude” sul divano di mia cognata. Ha una immensa paura di esibirsi in pubblico ma in quel momento ho capito che lei era la donna della mia vita”

16.

“La sua macchina venne danneggiata mentre stava in un parcheggio sotto la mia custodia (ma non era stata colpa mia) e le sue prime parole dopo aver visto il danno furono “ti sei fatto male?”. L’attimo nel quale ti rendi conto che la donna con la quale stai uscendo è più interessata a te che a un oggetto costoso, ecco, quello è il momento”.

17.

“Prenotammo un viaggio in Italia dopo qualche mese di relazione e mentre stavamo all’aeroporto il nostro volo venne cancellato per via del vulcano islandese. Incontrammo una signora che ci chiese: “Bene, dove vorreste andare?”. La mia ragazza (ora moglie) si girò verso di me e disse “oh mio dio, potremmo visitare il Machu Picchu. Vuoi???”. Stavamo insieme da pochi mesi ma le dissi che l’amavo al parco della fontana di Lima. Il mese scorso abbiamo celebrato due anni di matrimonio”.

18.

“Stavamo andando a una cena. Mi fermai per pompare aria negli pneumatici, e cominciò a piovere – fortissimo. Aveva speso tre ore in bagno per prepararsi, e invece uscì dalla macchina, si mise un cappuccio e tenne in mano la torcia per me”.

19.

“Onestamente non ricordo un momento nel quale non volessi sposarla”

20.

“Non dormivamo da 36 ore e stavamo guidando verso casa. Ci perdemmo, e normalmente avrei avuto paura o mi sarei innervosito, invece ero stranamente calmo mentre lei mi faceva da navigatore. Mi sembrava così significativo che la sua sola presenza mi avesse calmato che ho compreso quanto speciale fosse la nostra relazione”.

21.

“Il mio migliore amico di allora mi chiese ‘Perché non la sposi?’ e non riuscii a trovare una sola ragione per non farlo. Proprio oggi festeggiamo il nostro settimo anniversario”.

22.

“Stavamo aspettando che smettesse di piovere dopo aver fatto la spesa. C’era un fortissimo acquazzone, e pensai sarebbe stato fico correre sotto la pioggia. Mi girai verso la mia fidanzata per chiederglielo quando lei mi chiese se volevo correre sotto la pioggia. Camminammo verso la macchina ed eravamo completamente zuppi, e ridevamo”.

23.

“Non c’è stato un singolo istante ma una lunga serie di piccole cose che hanno portato a questo. Lei è la mia migliore amica e la più bella donna del mondo per me. Un giorno ho deciso che volevo sposarla e averla nella mia vita fino alla fine. Pensavo che dopo un anno o due i miei sentimenti sarebbero cambiati e invece non è così. La amo ancora come il primo giorno”.

Le risposte, alcune profonde, altre divertenti, tutte molto romantiche sono state date da uomini veri, realmente esistenti che amano la propria donna incondizionatamente. 

Hanno cercato di dare una risposta alla domanda “Come capire se è realmente lei/lui la persona giusta” e dalle parole scritte si evince chiaramente che non c’è una regola, semplicemente ad un certo punto scatta qualcosa.

Che dire, l’amore vince su tutto e questi uomini sono esseri più unici che rari, la dimostrazione che anche il genere maschile può dare molte soddisfazioni.



There are no comments

Add yours